Intro Progetto

La collaborazione con Ubisoft per il lancio di Watch Dogs Legion ha previsto l’ideazione e la
realizzazione di contenuti video 3D (inseriti nel piano di comunicazione Social) e lo sviluppo di
un Filtro Instagram in Realtà Aumentata. L’attivazione puntava all’integrazione dell’ambiente
reale con la controparte digitale, utilizzando il tema dell’arte come elemento di congiunzione tra
Milano e il filone narrativo del video-game.

Concept

L’espressione “Prima opera digitale non vandalizzabile” racchiude l’essenza del progetto, in quanto
esprime il rapporto tra i Canali Social, impiegati nella veicolazione dei messaggi, e l’ambiente fisico
che funge da palcoscenico per la manifestazione dell’arte. Tv Boy, artista di fama internazionale, ha
realizzato un murales ritraente una scena in linea con il mood di Watch Dogs, in modo che tale
raffigurazione potesse opporsi al vandalismo per mezzo della sua declinazione Digitale.

Idea

La tecnologia offerta dai Filtri in Realtà Aumentata ha colmato il gap tra la fruizione visiva e
l’interazione con l’opera, mettendo a disposizione uno strumento capace di affiancare al valore
estetico nuovi spunti di riflessione. Grazie ad un calendario editoriale Social strutturato con post e
Stories Teasing, è stata anticipata la pubblicazione del Filtro e l’affissione dell’opera, proponendo al
pubblico uno Storytelling originale incentrato sulla contrapposizione Oppressione-Resistenza

Intro Progetto

La collaborazione con Ubisoft per il lancio di Watch Dogs Legion ha previsto l’ideazione e la
realizzazione di contenuti video 3D (inseriti nel piano di comunicazione Social) e lo sviluppo di
un Filtro Instagram in Realtà Aumentata. L’attivazione puntava all’integrazione dell’ambiente
reale con la controparte digitale, utilizzando il tema dell’arte come elemento di congiunzione tra
Milano e il filone narrativo del video-game.

Concept

L’espressione “Prima opera digitale non vandalizzabile” racchiude l’essenza del progetto, in quanto
esprime il rapporto tra i Canali Social, impiegati nella veicolazione dei messaggi, e l’ambiente fisico
che funge da palcoscenico per la manifestazione dell’arte. Tv Boy, artista di fama internazionale, ha
realizzato un murales ritraente una scena in linea con il mood di Watch Dogs, in modo che tale
raffigurazione potesse opporsi al vandalismo per mezzo della sua declinazione Digitale.

Idea

La tecnologia offerta dai Filtri in Realtà Aumentata ha colmato il gap tra la fruizione visiva e
l’interazione con l’opera, mettendo a disposizione uno strumento capace di affiancare al valore
estetico nuovi spunti di riflessione. Grazie ad un calendario editoriale Social strutturato con post e
Stories Teasing, è stata anticipata la pubblicazione del Filtro e l’affissione dell’opera, proponendo al
pubblico uno Storytelling originale incentrato sulla contrapposizione Oppressione-Resistenza

Spiegazione

Il programma di comunicazione digitale messo a
punto per le fasi precedenti e successive al rilascio di
Watch Dogs Legion, ha coinvolto tutti i LAB interni,
secondo un processo consequenziale che parte
dall’individuazione degli obiettivi di Marketing per
arrivare fino alla realizzazione della creatività. Il
MARKETING & COMMUNICATION LAB ha identificato
le attività chiave nell’ambito della Social Media
Strategy, affidando al VISUAL DESIGN LAB la veste
grafica del progetto, in termini di Visual Recognition e
immagine coordinata.

La collaborazione sinergica fra i reparti ha portato alla
creazione della prima bozza di filtro: l’AUGMENTED
REALITY LAB, supportato dal 3D LAB ha quindi
perfezionato le animazioni previste dallo Scan
dell’opera artistica di TvBoy. Il legame di continuità tra
ambiente online e offline è quindi rappresentanto dal
murales stesso, data la possibilità di utilizzare
l’apposito Filtro IG in AR per “animare” la
composizione, accedendo ad un nuovo layer di
informazioni nascoste.

L’altro volto del reale

Filtro in Realtà Aumentata.

Esperienza coinvolgente, interazione digitale, interpretazione dell’arte, sono tre caratteri
fondamentali del Filtro IG in AR. La Resistenza, iconicamente rappresentata dalla
signora che agita in aria il proprio bastone, combatte l’Oppressore, un’organizzazione
che è penetrata capillarmente nel territorio vigilando l’operato dei cittadini.

Scan me!

Tap me!

Deponi il bastone, impugna lo
smartphone e segui le istruzioni per
inquadrare l’opera di TvBoy con la
fotocamera esterna

Modellazione 3D.

Telecamera

Con l’obiettivo di creare Hype intorno alla
pubblicazione del Filtro AR sul profilo IG ufficiale di
Watch Dogs Italia, abbiamo eseguito Render e
Animazioni 3D degli elementi simbolici presenti
nell’opera di TvBoy.

Pig Mask

Also the modeling of the PIgMask preceded the
publication of a series of “Resistance” themed
Teasers. The will to use two of the elements
of the artwork, as well as being visually
adherent to the composition, showed the
intention of setting the Storytelling
following a dualistic point of view.

Modellazione 3D.

Telecamera

Con l’obiettivo di creare Hype intorno alla
pubblicazione del Filtro AR sul profilo IG ufficiale di
Watch Dogs Italia, abbiamo eseguito Render e
Animazioni 3D degli elementi simbolici presenti
nell’opera di TvBoy.

Pig Mask

Anche la modellazione della Pig Mask ha preceduto
la pubblicazione di una serie di Teaser a tema
Resistenza. La volontà di impiegare i due elementi
dell’opera, oltre a rivelare aderenza visiva alla
composizione, sottolinea l’intenzione di impostare lo
Storytelling secondo un’ottica dualista.

Strategia Social

Social Media Management.

Le attività di comunicazione hanno previsto una fase Teaser, con
Video Concept dal claim “MILANO RESISTE”. Sul fronte Engagement, abbiamo
prodotto Stories dinamiche in stile videoludico, per mostrare Milano in nuova veste
“Hacker”. Per la Conversion, l’obiettivo è stato l’utilizzo del filtro per vedere l’opera e la
città attraverso il proprio smartphone, nonchè con gli occhi della Resistenza.

Sound Design.

Il LAB dedicato alla produzione di tracce audio customizzate ha curato l’iter
creativo della componente sound. Particolare rilevanza è stata attribuita al valore
metaforico della colonna sonora, sospesa tra i suoni cupi e metallici che
rappresentano l’oppressore e le interferenze causate dalla Resistenza,
instancabile nel tentativo di sovvertire i rapporti di potere.

Il SOUND DESIGN LAB ha prodotto la base acustica dei video Trailer per poi
declinare parte delle sonorità in una versione personalizzata per il Filtro IG.

Brand Identity - Color

La Palette colori impiegata per l’identità visiva del Brand
pone il bianco, rappresentativo della posizione neutra,
nello spazio intermedio tra rosso e ciano, due concetti
diametralmente opposti. Seguendo le indicazioni della
Brand Style Guide, è stato associato alla Resistenza il
rosso, alla luce del potere evocativo che tradizionalmente
viene ricondotto a tale cromia: rosso è dinamismo, è
volontà di esprimere la propria opinione, è la spinta vitale
che guida l’uomo verso la lotta. Il ciano, al contrario,
rispecchia il Controllo, lo sguardo freddo dell’Oppressore
che priva le persone del loro libero arbitrio.

#E21F26

#2DADCD

#FFFFFF

#E21F26

#2DADCD

#FFFFFF

Brand Identity - Color

La Palette colori impiegata per l’identità visiva del Brand
pone il bianco, rappresentativo della posizione neutra,
nello spazio intermedio tra rosso e ciano, due concetti
diametralmente opposti. Seguendo le indicazioni della
Brand Style Guide, è stato associato alla Resistenza il
rosso, alla luce del potere evocativo che tradizionalmente
viene ricondotto a tale cromia: rosso è dinamismo, è
volontà di esprimere la propria opinione, è la spinta vitale
che guida l’uomo verso la lotta. Il ciano, al contrario,
rispecchia il Controllo, lo sguardo freddo dell’Oppressore
che priva le persone del loro libero arbitrio.

Next Project
TwoDots
Social Media Management

Progetto di comunicazione Social per una gestione finalizzata alla Conversion.